Sanità. Rinviata a data da destinarsi la conferenza dei sindaci per “problemi personali” dell’assessore

576

Rinviata a data da destinarsi l’assemblea dei sindaci sulla sanità convocata inizialmente per lunedì 4 settembre alla biblioteca Scarabelli. All’ultimo momento, per problemi personali, l’assessore regionale alla salute, Baldo Gucciardi, ha comunicato la sua impossibilità a partecipare. All’ordine del giorno la delicata vicenda del tetto di spesa per il personale dell’Asp2 di Caltanissetta, dopo il taglio, dovuto ad un errore, di cinque milioni di euro. Sul punto i sindaci della provincia di Caltanissetta avevano ottenuto a luglio rassicurazioni da parte dello stesso Gucciardi e l’incontro del 4 settembre doveva servire a ratificare quell’accordo, indicando le modalità operative con cui rimpinguare il tetto di spesa. Senza quelle risorse, infatti, l’Asp non potrà effettuare le assunzioni necessarie ad attivare reparti e servizi previsti dall’Atto aziendale e soprattutto non potrebbe stabilizzare i precari.

A dare notizia del rinvio il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, che in qualità di presidente della conferenza dei sindaci sulla sanità ha ricevuto comunicazione dall’Assessore Gucciardi.

Commenta su Facebook