Sanità. Ispezione parlamentare deputati 5 stelle. "100 milioni, per macchinari quasi inutilizzati"

455

Le visite nelle strutture sono ancora in corso nell’ambito di una ispezione parlamentare dei deputati regionali e nazionali del movimento 5 stelle a Caltanissetta, presso l’ospedale Sant’Elia e in altre strutture del comprensorio, da parte dei deputati Giancarlo e Azzurra Cancelleri, con altri colleghi, mentre in tutta la Sicilia, ispezioni analoghe sono iniziate stamane.

I camici bianchi: “Mai la politica si era interessata così da vicino alla sanità”. A Caltanissetta spesi 100 milioni di euro per apparecchiature quasi inutilizzate per carenza di personale.

La sanità isolana ai raggi X. E’ in corso in queste ore nei principali ospedali dell’isola una ispezione a sorpresa condotta da 25 parlamentari regionali e nazionali del Movimento 5 Stelle per prendere visione di persona delle carenze e delle disfunzioni nel mondo dei camici bianchi. L’operazione, i cui risultati saranno diffusi nelle prossime ore, è stata definita “una rivoluzione copernicana” da alcuni medici che hanno detto che mai la politica si era interessata così da vicino della sanità. Tra le disfunzioni più evidenti, al momento, quella rilevata a Caltanissetta, dove sono stati spesi 100 milioni di euro per apparecchiature di radiologia quasi del tutto inutilizzate – così è stato raccontato – per carenza di personale.

 

Commenta su Facebook