Sanità. Incontro tra l’assessore Razza e il sindaco Ruvolo: “Significativa convergenza di vedute”

536

Si è tenuto a Palermo, nella sede di piazza Ottavio Ziino, l’incontro tra l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza ed il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, per affrontare le tematiche connesse alla nuova rete ospedaliera e le prospettive della sanità della provincia di Caltanissetta. L’assessore e il sindaco hanno concordato sul fatto che per abbattere la mobilità passiva è necessario strutturare sul territorio provinciale un’organizzazione dei servizi sanitari razionale che risponda ai criteri di efficacia ed efficienza.

“Ho preso atto della notizia che il Sant’Elia, ospedale di riferimento del centro Sicilia, sarà confermato Hub di secondo livello – afferma il sindaco Ruvolo -. L’assessore ha mostrato capacità d’ascolto sulle criticità che ho esposto, la prima delle quali è l’attivazione dei servizi connessi all’emergenza urgenza come la chirurgia toracica e maxillofacciale per il presidio di Caltanissetta e il potenziamento della piastra dell’emergenza”.

Altro tema affrontato è quello del deficit del tetto di spesa del personale che, per un errore del passato, è stato ridotto di circa cinque milioni di euro, la metà dei quali è stata recuperata nell’attuale budget. Il sindaco ha rappresentato la necessità di recuperare anche il resto delle somme per potenziare l’organico, oggi carente, di medici, infermieri ed ausiliari.

Il sindaco, nella qualità di presidente della Conferenza dei sindaci sulla sanità per la provincia di Caltanissetta, ha condiviso con l’assessore Razza l’importanza del ruolo dell’ospedale Vittorio Emanuele di Gela, che opera in un territorio ad alto rischio ambientale, così come la funzione svolta dagli ospedali di zone disagiate di Mussomeli, Niscemi e Mazzarino.

“Abbiamo il dovere di far crescere gli standard qualitativi della sanità della Sicilia centrale – ha dichiarato l’assessore regionale alla Salute -, e in tale misura ci siamo mossi attraverso le scelte già inserite nella proposta di rete ospedaliera (ora al vaglio della VI Commissione Ars, ndr.) e con le misure analizzate durante l’incontro con il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, con il quale riscontro una significativa convergenza di vedute”.

Commenta su Facebook