Sanita’: avviati a Gela i lavori per la nuova terapia intensiva

Sono stati avviati i lavori della nuova terapia intensiva dell’ospedale di Gela, dopo la consegna delle aree da parte di Asp Caltanissetta ad Eni con il contestuale trasferimento della loro disponibilita’ alla societa’ Engie Servizi S.p.A., incaricata dell’esecuzione delle attivita’. I lavori, con partenza del cantiere possibile gia’ da oggi, avranno una durata stimata di 9 mesi.

L’iniziativa e’ parte di un accordo sottoscritto tra Asp Caltanissetta ed Eni che ha gia’ consentito la consegna all’ospedale Vittorio Emanuele di 15 ventilatori polmonari e 1 ecografo.

Le attivita’ tecniche previste dal progetto hanno completato le fasi dell’iter autorizzativo, della progettazione esecutiva e dell’assegnazione lavori, e ora proseguono con la realizzazione del nuovo reparto di terapia intensiva attraverso la riqualificazione di 800 mq al piano terra dell’edificio e la costruzione di nuovi volumi di collegamento e operativi con le altre funzioni ospedaliere da 150 mq. La nuova area avra’ una capacita’ potenziale di 10 posti letto complessivi di cui 2 camere singole filtrate e 4 camere da due letti, con locali di supporto tecnico e lavoro. (ANSA).

Commenta su Facebook