San Cataldo, trovano guardia medica chiusa, arrivano i Carabinieri

180

Guardia medica chiusa, intervengono i Carabinieri. E’ accaduto sabato notte a San Cataldo, dove la Guardia Medica di via Forlanini è stata trovata chiusa da un utente che vi si era recato per una ricetta. All’ingresso il cartello: “Fuori per visita”.

In attesa, nella guardia medica i cui locali sono adiacenti al PTE del Maddalena Raimondi, c’era anche una famiglia. Il medico è arrivato quando già i Carabinieri erano giunti sul posto da alcuni minuti, fornendo delle giustificazioni sulla sua assenza che non avrebbero convinto del tutto i militari. I Carabinieri, infatti, starebbero indagando su almeno altri due episodi simili per verificare se esistano gli estremi di una comunicazione da inoltrare alla Procura della Repubblica. Va ricordato che oltre ad assentarsi dal lavoro, il professionista che chiude la guardia medica per motivi non connessi alla sua prestazione, compie un’interruzione di pubblico servizio.

C’è chi afferma che il medico sarebbe stato visto cenare insieme alla moglie, prima di fare rientro in guardia medica intorno a mezzanotte, ma questo dovranno accertarlo le indagini. Ai militari il medico avrebbe detto di essere uscito per una visita medica esterna. Una versione che i Carabinieri della Tenenza di San Cataldo con i colleghi della compagnia di Caltanissetta intendono verificare. Al momento c’è un’indagine ma nessuna denuncia.

Commenta su Facebook