San Cataldo, si dimette per motivi personali l’assessore al bilancio

“È con grande dispiacere che comunichiamo a tutte le cittadine e i cittadini di San Cataldo che la Dott.ssa Gabriella Spinello ha formalizzato da poco le proprie dimissioni da Assessore al Bilancio del nostro Comune. Una decisione dettata da sue motivazioni strettamente personali e lavorative”. Così, sui social, il sindaco di San Cataldo Gioacchino Comparato.
“A Gabriella – continua il primo cittadino – voglio rivolgere tutta la mia personale gratitudine e quella dell’intera Giunta comunale di San Cataldo per il prezioso lavoro portato avanti in questi mesi e per l’impegno profuso a favore della nostra Comunità e della ripartenza del nostro territorio.
Un elemento che ho dichiarato da subito prezioso, vista la sua esperienza professionale e la sua formazione accademica. Una professionista stimata e competente che in poco tempo è riuscita, anche grazie al supporto dei dipendenti comunali e del Segretario comunale, a chiudere l’anno in ordine e a reperire le risorse necessarie per l’attuale programmazione”.
“La disponibilità di Gabriella di far parte della nostra squadra è stato motivo di orgoglio e un’ulteriore conferma della bontà del nostro progetto.
Ci tengo a precisare che Gabriella continuerà ad essere vicina alla nostra Amministrazione anche nel prossimo futuro e il suo contributo, seppur esterno, sarà per noi sostanziale.
A lei giungano, dunque, i nostri migliori auguri per il prossimo futuro, mentre già nei prossimi giorni saremo in grado di nominare il nuovo Assessore al Bilancio che sarà, ancora una volta, una figura competente che ci aiuterà ad avviare  una programmazione concreta di rinascita” conclude Comparato.
Gabriella Spinello, nella sua lettera di dimissioni, scrive:
“Con estremo rammarico, mi trovo costretta a rassegnare le mie dimissioni irrevocabili con effetto immediato dall’incarico di Assessore al Bilancio.
Tale decisione ha motivazioni strettamente personali e lavorative.
Sopraggiunti e improrogabili nuovi incarichi, inerenti le mie attività aziendali, rendono inconciliabile lo svolgimento della mia professione con un’azione amministrativa efficace, continua e proficua.
Il mandato che con entusiasmo ho accettato comporta grande senso di responsabilità, partecipazione seria e costante, che adesso non sarai più in grado di assicurare per le cause sopracitate. I nuovi impegni che mi attendono purtroppo non mi lasciano intravedere alcuna possibilità di poter svolgere contemporaneamente in maniera esauriente le funzioni pubbliche e la mia attività professionale, con la dovuta serenità e regolarità.
Pertanto ritengo corretto e doveroso restituire le deleghe affidatemi.
Ringrazio sentitamente il sindaco Gioacchino Comparato per avermi dato l’opportunità di vivere un’esperienza positiva e unica anche sotto il profilo umano.
Ringrazio vivamente tutti i colleghi della Giunta per aver condiviso questo periodo sempre con grande entusiasmo.
Ringrazio, quindi, il Segretario comunale e dipendenti del Comune per la loro sempre presente e celere disponibilità e per avermi fatto sentire parte di una famiglia.
Ringrazio tutti coloro che indirettamente mi hanno sostenuta e hanno creduto in me.
Auspico che la nostra amministrazione possa proseguire la strada intrapresa verso il rinnovamento che la città di San Cataldo merita”.
Commenta su Facebook