San Cataldo, riscaldamenti nelle scuole. Il Comune sostituisce le caldaie e ripara gli impianti

“Abbiamo una buona notizia per la popolazione scolastica di San Cataldo: con grande fatica, ma altrettanto orgoglio, abbiamo fatto l’affidamento per l’acquisto di caldaie per molti plessi scolastici, che arriveranno a breve. Un lavoro senza precedenti, nonostante le enormi difficoltà e i limiti in cui versa il nostro Comune”. A darne notizia sui social sono il Sindaco di San Cataldo Gioacchino Comparato e l’Assessore alla Scuola Marianna Guttilla.

“Questa mattina, sindaco e assessore, insieme alla squadra comunale, hanno fatto un sopralluogo in molti istituti scolastici, per quanto riguarda il funzionamento degli impianti di riscaldamento.

“Purtroppo, – dicono Comparato e Guttilla – al nostro insediamento, abbiamo trovato una situazione disastrosa: scuole abbandonate anche da più di dieci anni, lasciate a sé stesse, impianti vecchi e deteriorati e sfaceli che sono vecchi nel tempo e datati”.

“Così, – continua l’Assessore Marianna Guttilla – da novembre, quotidianamente, abbiamo lavorato sulla manutenzione delle scuole, anche con interventi strutturali importanti che hanno riguardato la Carducci e la scuola Corso Unità D’Italia. Finalmente, adesso, con l’acquisto delle caldaie, facciamo un primo passo significativo per uscire dall’emergenza. Ogni giorno, siamo nelle scuole e interveniamo, ma la situazione non è facile, vista la condizione di degrado in cui versano le strutture e gli impianti. Vogliamo ribadire a tutta la nostra Comunità che questa Amministrazione è vicina alla popolazione scolastica, ai nostri giovani studenti e alle loro famiglie, agli insegnanti e a tutti gli operatori”.

“Il nostro obiettivo è quello di garantire tutte le forme di tutela per questi ambienti che meritano di essere dignitosi per i nostri figli e per il nostro futuro” concludono Comparato e Guttilla.

Commenta su Facebook