San Cataldo, raccolta porta a porta in Centro. Dal 31 ottobre scompaiono i cassonetti

575

Parte a San Cataldo il 31 ottobre la raccolta differenziata porta a porta nel centro storico della città e il sindaco Giampiero Modaffari, impegnato in queste settimane a divulgare le corrette modalità di conferimento dell’umido anche nelle mense scolastiche, annuncia che da quella data verranno ritirati dalle strade i cassonetti dei rifiuti che fino ad oggi sono stati utilizzati per la raccolta indifferenziata.

cassonetto-xUn passaggio importante preceduto in questi giorni dalla consegna dei cestelli per l’umido ai singoli utenti, presso l’istituto Maria Ausiliatrice. 187 strade e vicoli per 2 mila e 500 utenze complessive. Questi i numeri della raccolta porta a porta a San Cataldo. Da sabato, inoltre, sono stati collocati negli istituti scolastici della città di ogni ordine e grado i carrellati grigi da 240 litri per lo smaltimento differenziato della frazione secca, vetro, lattine, plastica, carta e cartone. Nel sito del comune di San Cataldo l’elenco dettagliato di tutte le strade interessate dalla nuova modalità di raccolta dei rifiuti ed i moduli per chiedere i cestelli.

Commenta su Facebook