San Cataldo. Prova a cedere hashish a un minore, arrestato un diciottenne

536

Mercoledì sera i carabinieri della tenenza di San Cataldo hanno arrestato, in flagranza di reato, G.F., nigeriano di 18 anni, richiedente asilo e ospite del Centro di Accoglienza Straordinario di San Cataldo.

I carabinieri, appostati in via Piave, al termine di un mirato servizio di polizia giudiziaria teso a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno colto lo straniero nell’atto di cedere un involucro ad un minore italiano.

Alla vista dei militari il diciottenne ha provato a disfarsi dell’involucro, ma è stato immediatamente bloccato e perquisito. I militari hanno sequestrato 2,45 grammi di hashish.

Anche l’acquirente è stato bloccato e portato in caserma, dove sono stati convocati i genitori per la redazione degli atti di rito vista la minore età.

Per il giovane nigeriano, difeso dall’Avvocato Pietro Pistone, si sono invece aperte le porte del carcere di Caltanissetta, dove si trova ristretto da stanotte a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenta su Facebook