San Cataldo, osservato per giorni dai carabinieri: 18enne trovato con hashish e contanti

651

Ieri sera i Carabinieri della Tenenza di San Cataldo hanno arrestato, in flagranza, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un richiedente asilo di origine gambiana di 18 anni.

Si tratta di BUBA Ceesay, già noto ai Carabinieri in quanto arrestato pochi mesi fa per rissa.

Lo straniero è ospite del Centro di Accoglienza Straordinario di San Cataldo, in via Piave, e già nelle scorse settimane i Carabinieri di San Cataldo lo avevano sorpreso in “movimenti sospetti” nei pressi del citato CAS.

Convinti che si trattasse di uno spacciatore, i militari ne hanno osservato per giorni i movimenti e ieri sera hanno deciso di controllarlo, trovandolo a piedi nei pressi del CAS e sottoponendolo a perquisizione personale.

Lo straniero è stato trovato in possesso di venti stecchette di hashish per un peso complessivo di oltre 25 grammi di sostanza stupefacente, oltre alla somma contante di 200,00 euro, sequestrata in quanto ritenuta provento di spaccio.

BUBA Ceesay, difeso dall’Avvocato Giacomo Vitello, è da stanotte ristretto presso il carcere di Caltanissetta, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenta su Facebook