San Cataldo manifesta contro la mafia. Sabato 1 giugno corteo e contest artistico aperto ai giovani

559

“San Cataldo sta vivendo un momento storico unico e triste. Le note vicende degli ultimi mesi hanno portato al commissariamento degli organi comunali per infiltrazioni mafiose. Ciò ha diffuso tra i cittadini un clima di sfiducia, amarezza e vergogna. In attesa che la magistratura faccia luce su quanto accaduto e che vengano accertate le responsabilità, la cittadinanza non può e non deve star ferma a guardare; serve una presa di coscienza, uno scatto d’orgoglio, una presa di posizione chiara dei cittadini per dimostrare che San Cataldo non è sinonimo di mafia”. E’ quanto affermano le associazioni del comitato organizzativo della manifestazione prevista per sabato 1 giugno alle 18,30. “Un corteo contro ogni forma di criminalità organizzata, una manifestazione libera e apartitica che ha l’obiettivo di chiedere giustizia e legalità per San Cataldo, in cui ogni cittadino possa dire no alla mafia e pretendere una città libera da ogni condizionamento di tipo mafioso. Chiediamo a tutta la cittadinanza di unirsi nel valore della legalità e scendere in piazza”.

“L’appuntamento è di fronte al Palazzo di Città, in piazza Papa Giovanni XXIII, la casa dei cittadini sancataldesi che purtroppo è diventato simbolo del radicamento mafioso che vogliamo combattere. Da lì partirà il corteo che si concluderà nella piazza Falcone – Borsellino dedicata ai due magistrati la cui vita è per tutti noi testimonianza di dovere, legalità e amore per la propria terra. È lì che la manifestazione proseguirà con interventi, rappresentazioni e musica dal vivo”.

“Vogliamo che la nostra San Cataldo sia riconosciuta come Città dell’antimafia e per combattere la mafia abbiamo deciso di utilizzare lo strumento della cultura. Per questo lanciamo un contest artistico, invitando tutti i cittadini e tutte le classi di ogni ordine e grado a partecipare all’iniziativa presentando, o realizzando in piazza, elaborati artistici incentrati sul tema: “I giovani dalla parte della legalità – San Cataldo Città contro la mafia”.

Le opere saranno esposte e premiate in Piazza Falcone- Borsellino.

Commenta su Facebook