San Cataldo, Mangione in Forza Italia. Il coordinatore della lista 3 Colombe: “Scelta condivisa da tutto il movimento”

Nota stampa del coordinatore della lista civica “3Colombe” Gaetano Giammusso.

Mi preme precisare in qualità di coordinatore della lista civica “3 Colombe”, alla luce degli ultimi risvolti politici nel comune di San Cataldo, in riferimento al cambio di casacca del consigliere Bartolo Mangione, uomo di provata onestà e lealtà politica, al fine di evitare banali e faziose speculazioni.

Mangione non sta partecipando a nessuna campagna acquisti, rispondendo ad un giovane esponente del PD e altresì ai componenti della Lega che hanno dichiarato di puntare sui giovani, la metafora della volpe che non arriva all’uva è più che mai attuale.
Il Mangione eletto quattro volte su quattro nelle amministrative risultando sempre tra i primi eletti è forte di un elettorato che non lo ha mai abbandonato, anzi.
La scelta è stata condivisa da tutto il movimento civico e non è stata una scelta egoistica personale.
Premesso questo, Mangione ha risposto al principio che dice che solo gli stolti non cambiano mai idea.
Il passaggio in “Forza Italia” è un naturale passaggio da un’area di centro destra ad un’altra e asseconda le aspirazioni politiche di una persona che ha sempre fatto della politica un servizio e una missione.
“Forza Italia” nella persona dell’Onorevole Michele Mancuso e del coordinatore locale Rosario Sorce hanno condiviso da sempre la politica di Mangione e lo hanno accolto a braccia aperte.
Conludo auspicando un buon lavoro a tutti i gli “addetti ai lavori” della politica, chiedendo di evitare speculazioni per il bene di San Cataldo.
Il coordinatore della lista civica “3Colombe” Gaetano Giammusso.
Commenta su Facebook