San Cataldo, la farmacia comunale Belvedere gode di ottima salute. Il sindaco Comparato incontra il consiglio d’amministrazione

Giovedì mattina il sindaco di San Cataldo Gioacchino Comparato e l’assessore alle partecipate Gabriella Spinello insieme al vice Sindaco Marianna Guttilla e all’Assessore all’Ambiente e Territorio Michele Giarratano hanno incontrano per la prima volta il CdA della Farmacia Comunale “Belvedere” S.R.L., composto dal Presidente Dott. Giuseppe Anzalone, dalla Consigliera Dott.ssa Clara Cagnina e dal socio di minoranza e consigliere delegato Dott.ssa Silvia Cecilia Trigona.

Il CdA della Farmacia Comunale “Belvedere” S.R.L. ha illustrato all’Amministrazione Comunale i risultati ottenuti dall’impegno costante e intenso al servizio del cittadino, nonché i progetti futuri. “La Farmacia Comunale Belvedere gode di ottima salute – ha dichiarato il Presidente del CDA, Giuseppe Anzalone – lo dimostra l’ultimo utile d’Esercizio del 2020 che è il risultato di un encomiabile lavoro di squadra, dai dipendenti della farmacia, nonostante il periodo della pandemia che ha ridotto notevolmente l’attività, ai cittadini che si riconoscono sempre più nei servizi erogati dalla farmacia. È arrivato il momento di avere una visione di Farmacia Comunale sempre più adeguata alle esigenze dei pazienti, mediante nuovi servizi da erogare nei prossimi anni ai cittadini sancataldesi, per questo siamo certi che il 2022 sarà ricco di importanti soddisfazioni per la Farmacia Comunale”.

“Questo primo incontro – ha dichiarato il Sindaco Comparato – è servito ad avere contezza della situazione della Farmacia Comunale. Questa Amministrazione – ha continuato il primo cittadino – si ritiene ampiamente soddisfatta dell’utile d’Esercizio del 2020 della Farmacia Comunale, frutto di un perfetto connubio tra parte pubblica e privata, ma soprattutto frutto dell’impegno di tutti i dipendenti dell’azienda per la loro professionalità e la dedizione: insieme riusciremo a superare i momenti difficili che ci sono stati e che ci saranno per l’emergenza sanitaria”.

Commenta su Facebook