San Cataldo, la commissione straordinaria incontra le forze politiche. Proposte condivise ma incombe il dissesto

47

La commissione straordinaria del comune di San Cataldo ha incontrato venerdì nell’Aula Consiliare “Senatore Alessi”, i responsabili cittadini dei partiti politici per rispondere ad una serie di richieste che erano state formulate negli ultimi tempi.

Nel corso della riunione incentrata particolarmente sulla corretta applicazione del contratto stipulato con l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani, s’è discusso della Tari, di mensa scolastica, stadio, villa comunale, cimitero, contratto di quartiere e consultazione delle forze politiche locali in ordine a rilevanti questioni di interesse generale. La Commissione ha risposto, con dovizia di particolari, rammentando sempre i limiti imposti dal dissesto finanziario dichiarato dalla precedente amministrazione che non consentono, seppur condividendole, l’accettazione di alcune delle richieste avanzate dai rappresentanti politici locali.

Alla riunione hanno partecipato i commissari Giuseppa Di Raimondo, Filippo Romano e Leonardo Richichi, coadiuvati dal segretario generale Laura Lo Iacono, dal capo di Gabinetto, Angelo D’Ascola, dal comandante e vice comandante della polizia municipale Pasquale Messina e Salvatore De Vita. Erano presenti Martina Riggi e Marco Andaloro per il Partito Democratico di San Cataldo; Romeo Bonsignore per il Movimento Politico Cittadino “Libertà è Partecipazione”; Claudio Vassallo per il Movimento Politico Cittadino “Liberi e forti”; Giuseppe Torregrossa per il Gruppo Cittadino del Movimento Politico “Lega Salvini Premier”; Adriano Bella per il Movimento Politico Cittadino “Meetup San Cataldo 5 Stelle”; Marco Iacona per il Movimento Politico Cittadino “Cittadinanza Attiva”; Valerio Ferrara per il Movimento Politico Cittadino “Fratelli d’Italia”.

L’incontro, caratterizzato da un clima sereno e di rispetto dei ruoli, si è concluso con la consegna, da parte di alcune forze politiche, di dossier che la Commissione esaminerà con la dovuta attenzione.

Commenta su Facebook