San Cataldo, il sindaco rinnova fiducia nelle forze di maggioranza. “Fare squadra per superare le difficoltà”

“Lavorare per la ripartenza della nostra città è e resta la nostra priorità assoluta. In tal senso, la necessità principale della nostra Amministrazione è quella di fare squadra, sia con tutti gli assessori, che con i cittadini di San Cataldo. Solo così potremo superare le numerose difficoltà che sono insite nel periodo difficile che stiamo vivendo, ma soprattutto in considerazione delle problematiche che da troppi anni affliggono San Cataldo”. Così, il sindaco di San Cataldo Gioacchino Comparato.

“In queste settimane, – continua il primo cittadino – si è acceso un dibattito politico a seguito delle dimissioni dell’assessore Spinello. Voglio anzitutto ringraziare Gabriella per il prezioso lavoro fatto in questi mesi, per la sua abnegazione, per la sua competenza, per le sue immense qualità umane. Già all’indomani delle dimissioni dell’assessore Spinello, è iniziato un proficuo dialogo con le forze di maggioranza per arrivare alla nomina del nuovo assessore, che verrà scelto sulla base delle capacità e competenze. Un assessore capace di dirigere un Assessorato certamente difficile, fondamentale per San Cataldo”.

“Ritengo sia fisiologico il confronto, la dialettica politica, anche all’interno della stessa maggioranza, e ci tengo a precisare che tutte le forze politiche, in questi mesi, hanno lavorato per il bene della città di San Cataldo e stanno contribuendo allo scopo. Ho piena fiducia in tutti loro, che con proficuo ed inossidabile impegno, affrontano giorno dopo giorno difficili sfide. In tal senso, dobbiamo continuare a parlare di quello che vogliamo fare, di quello che i nostri concittadini ci chiedono. Dalla pulizia delle strade, alla manutenzione delle scuole, finanche la programmazione sui fondi a valere del PNRR, e in tal senso, stiamo lavorando alacremente per dare una progettazione alla nostra città. Stiamo anche lavorando senza sosta per migliorare e potenziare il presidio ospedaliero di San Cataldo. Contestualmente si sono avviate le procedure di assunzione, grazie alla mobilità, per ricoprire importanti ruoli all’interno del Comune. Al momento, infatti, l’Ente è sprovvisto di ingegneri all’Ufficio tecnico, di dirigenti all’Ufficio finanziario, del responsabile per le Politiche sociali e l’organico è sottodimensionato. Siamo a lavoro con il Ministero per sbloccare anche le nomine di quei lavoratori sovraordinati che già lavoravano presso il comune di San Cataldo con i commissari prefettizi, in modo da avere le risorse di personale necessarie per affrontare tutte le innumerevoli sfide. Di questo voglio ringraziare l’onorevole Pignatone per l’attenzione che sta dedicando a questa necessaria impellenza per la nostra città”.

“Proprio in queste condizioni, lo sforzo di tutti gli assessori è enorme, per questo voglio ringraziarli ancora una volta. Voglio rassicurare, infine, che la scelta del prossimo assessore sarà effettuata avendo come unico criterio distintivo quello del bene per la nostra città” conclude Comparato.

Commenta su Facebook