“San Cataldo città a vocazione sportiva”, il candidato sindaco Vassallo: “Istituiremo una Consulta”

Lo sport a San Cataldo. Vassallo: “San Cataldo ormai è una città a vocazione sportiva. Da anni vedo giornalmente sempre più persone che praticano lo sport. Le sfide culturali più argute sono sempre transitate per lo sport, lo strumento sociale più importante per la salute e per l’aggregazione della comunità. Istituiremo la Consulta dello Sport permanente, che possa essere un punto di riferimento per tutte le associazioni sportive.”

Abbiamo un patrimonio infrastrutturale da valorizzare – prosegue la nota – e abbiamo le competenze giuste per ricercare le strade corrette per attingere ai diversi fondi europei (diretti o indiretti). Un coordinamento ben gestito permetterà l’accesso delle strutture sportive comunali a tutte le associazioni, assicurando la coesistenza e convivenza tra i vari sport. Oltre allo stadio comunale e al palazzetto dello sport, alle palestre scolastiche, verranno individuati altri spazi al chiuso e all’aperto da poter valorizzare per la diffusione della cultura sportiva.

“Abbiamo lanciato lo slogan NON SOLO CALCIO, perché abbiamo il piacere di rimettere al centro tutti gli sport che non saranno mai più considerati “minori”. Non esistono sport minori, esiste lo Sport, esiste la pallamano, il rugby, la pallacanestro, la pallavolo, l’atletica, le arti marziali e la danza classica e moderna… e attraverso la consulta permanente tutte le asd troveranno un punto di riferimento 365 giorni all’anno” continua Aldo Katakill Sardo, candidato al consiglio comunale per Tradizione e Futuro e aggiunge Vincenzo Naro, candidato al Consiglio Comunale anch’egli per la stessa lista: “ Individuare spazi aperti comunali per poter praticare l’atletica, canestri da basket, le bocce (verrà ripristinato il campo), porte e pareti per arrampicata sportiva, spazi che potranno anche essere gestiti dalle tante associazioni sportive per le quali sarà effettuato un censimento a loro tutela e per poter meglio r ispondere alle loro esigenze attraverso una consulta a loro disposizione per la valutazione di progetti, idee, suggerimenti.”

Sono tante le attività per valorizzare lo sport a San Cataldo – conclude la nota –  per sensibilizzare ragazzi, adulti e famiglie ad avvicinarsi allo sport a loro più congeniale.

Commenta su Facebook