San Cataldo, al via il bando per la mensa scolastica nelle scuole dell’infanzia

“Con il nuovo bando per la mensa scolastica per le scuole statali dell’infanzia per l’anno 2022/2023, la nostra Amministrazione introduce importanti novità volte a migliorare la qualità del servizio e a favorire la realizzazione di un piano alimentare sano e accurato, requisito ancor più essenziale per i bambini in età infantile. Ma soprattutto, garantiremo l’avvio del nuovo servizio entro il 26 settembre 2022, in modo tale che possa coincidere con l’inizio dell’anno scolastico e quindi senza spiacevoli ritardi”. A darne notizia sono il sindaco di San Cataldo Gioacchino Comparato e l’assessore Marco Andaloro.

“Tra le principali novità introdotte dalla nostra Amministrazione, – continuano – vi sono: una miglior efficienza del servizio attraverso una maggiore durata dell’appalto e una data certa di avvio in prossimità dell’inizio dell’anno scolastico; la valorizzazione della qualità dei prodotti locali attraverso il sostegno all’approvvigionamento di cibo fresco, preferibilmente a chilometro zero; azioni volte a contrastare lo spreco alimentare; azioni di vigilanza che coinvolgano scuola, insegnanti, genitori, dipendenti comunali e sindacati; la salvaguardia dei diritti dei lavoratori impiegati nel servizio, inserendo punteggi aggiuntivi in caso di un aumento dell’orario di lavoro e penalità per eventuali ritardi nei pagamenti degli stipendi; la riformulazione del menù”.

“Nel bando, infine, viene fatta salva la facoltà per gli istituti scolastici che intendano assicurare il servizio di refezione per la scuola primaria, di avvalersi della stessa ditta aggiudicatrice nel rispetto delle norme previste in materia e dal bando. Intanto, per l’anno in corso, dal 1 aprile subentrerà una nuova ditta che garantirà il servizio per gli ultimi due mesi di scuola” concludono Comparato e Andaloro.

Commenta su Facebook