San Cataldo, 38enne arrestato per i reati di truffa e falsità materiale

637

I Carabinieri di San Cataldo hanno arrestato un 38enne italiano su disposizione del Tribunale di Palermo in quanto condannato a otto mesi di reclusione in regime degli arresti domiciliari per i reati di truffa e falsità materiale, commessi a Palermo nel 2013.

I Carabinieri di Caltanissetta hanno invece arrestato un 34enne pakistano, su provvedimento del GIP del Tribunale di Reggio Calabria, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il provvedimento trae origine dagli sviluppi investigativi inerenti il precedente arresto in flagranza dello straniero, avvenuto a Reggio Calabria il 17 febbraio 2018, quando i Carabinieri lo trovarono presso la stazione ferroviaria con 2 kg di marijuana.

Costante il controllo del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Caltanissetta, con particolare attenzione ai reati predatori, come i furti in appartamento o presso esercizi commerciali, come incessante è l’opera di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Commenta su Facebook