Sammichele corsaro che sbanca il PalaCarelli: Nissa Futsal combattiva ma troppi errori decisivi

1368

Nel sesto turno del campionato di Serie B, la Nissa Futsal di mister Valera ha affrontato tra le mura amiche il Sammichele Bari: i pugliesi, leader del torneo, si sono imposti per 8 a 5. Il match, combattuto e divertente, ha registrato un discreto pubblico: oltre 400 spettatori che a conclusione della gara hanno tributato un lungo applauso ai giocatori di casa.
Nissa che parte forte ed attua un pressing molto alto, costringendo l’avversario a sbagliare in fase di disimpegno, cosi come accade al 2′ quando Moreno La Delia si vede murare un bel tiro scoccato dal limite dell’area. Partita che procede su ritmi molto alti. Al 6′ il Sammichele si affaccia per la prima volta nella porta difesa da Avanzato, ma la bella giocata di Mide si conclude con un nulla di fatto. Un minuto dopo è Mosca a far tremare i pugliesi con una ghiotta occasione su azione personale, ma il gol è nell’aria ed una manciata di secondi dopo arriva il vantaggio, al 7′, nisseno con una bella incursione di Sabatino che trafigge il portiere avversario Longo. Il Sammichele reagisce allo svantaggio e comincia a macinare gioco, mentre il quintetto nisseno difende con tutti gli effettivi. Al 10′ miracolo di Avanzato su un tiro di Zerbini; replica dei locali, azione di contropiede ed occasionissima per il raddoppio: La Malfa spreca tutto. Minuto 13 ancora Sammichele in avanti con Avanzato costretto agli straordinari in un paio di occasioni molto pericolose. Al 15′ schema su calcio d’angolo per i pugliesi, che trovano il gol con lo spagnolo Joan Gonzalez che calcia dalla lunga distanza e colloca la palla sul primo palo, agevolato anche da una leggera deviazone.  Pochi minuti dopo, favorevole chance per la Nissa per riportarsi nuovamente in vantaggio con Sabatino che sul primo tiro esalta il portiere avversario, mentre sulla ribattuta prova il gol su pallonetto alzando troppo la mira. Mancano pochi secondi alla fine e il Sammichele trova la rete del 1-2 con Matos che supera Avanzato con un diagonale preciso, chirurgico nell’insaccare sul primo palo: si va al riposo con gli ospiti in vantaggio.
Secondo tempo che comincia col botto: al secondo minuto i giallorossi trovano il pareggio con una spaccata di Marino, servito in area da Flavio La Malfa. Ma la gioia del gol dura poco, appena 21 secondi dopo sono ancora i pugliesi a portarsi in vantaggio sfruttando un errore della difesa nissena originato da Giordano.
I giocatori locali sembrano sotto shock, commettono un errore dopo l’altro in fase di possesso, gli avversari non perdonano e permettono al Sammichele di portarsi sul 2-5 già al quinto minuto con le reti di De Mello e Joan Gonzalez. Pubblico ammutolito e partita che sembra già decisa. La sveglia arriva all’ottavo minuto, proprio quando tutto sembra perduto, grazie ad una doppietta firmata da Luigi Mosca, che realizza una doppietta in meno di un minuto, sfruttando prima un bel recupero di La Delia nella trequarti avversaria e successivamente concludendo da fuori area. PalaCarelli in festa, pubblico in delirio!
Basta un minuto però e svanisce la magia, sugli sviluppi di un calcio d’angolo il Sammichele trova nuovamente la rete del 4-6 con il capitano Zerbini. Ancora c’è mezzo tempo per poter recuperare la partita, i ragazzi lo sanno, il pubblico anche e non smette di incitare i propri giocatori. Minuto 13: angolo per la Nissa Futsal, incornata di La Delia che si stampa sulla traversa. Squadre lunghissime, salta ogni ordine tattico, partita spettacolare. Al 17′ minuto la formazione nissena accorcia le distanze con una bella conclusione dal limite di Colore e partita riaperta a pochi minuti dal termine, con i pugliesi al quinto fallo. Mister Valera prova ad inserire Sabatino come portiere di movimento, ma gli ospiti si difendono benissimo e in pochi secondi trovano due reti con Joan Gonzalez (tripletta personale) e Mide. Termina con il risultato di 5 a 8 una gara avvincente e divertente.
Buona la prestazione dei nostri ragazzi, che sono riusciti a mettere in difficoltà una squadra forte come il Sammichele; di certo il rammarico non manca: per le occasioni sprecate, per non aver guadagnato il sesto fallo con cinque minuti ancora da giocare e per i troppi errori difensivi costati cari. Il campionato è ancora lungo, ma se questa è la vera Nissa Futsal il cammino verso la salvezza potrebbe essere meno arduo del previsto.
Appuntamento fra 7 giorni contro il Futsal Cisternino, formazione che eliminò la scorsa stagione la Nissa Futsal dalla fase nazionale della Coppia Italia e attualmente al terzo posto in graduatoria.

TABELLINO
NISSA FUTSAL – SAMMICHELE 5 – 8
 (1-2)
Nissa Futsal: 12.Lo Pinzino 3.Sabatino 4.Giordano 5.Mosca 8.Lo Porto 9.La Malfa 10.Marino 11.Colore 13.Dettori 20.Avanzato 23.La Delia 24.Palazzolo All.Valera
Sammichele Bari: 12.Longo 2.Zerbini 5.Paradino 7.Pa.Loschiavone 8.Giuliani 9.Gigante 10.Matos 11.De Mello 14.Joan Gonzalez 15.Mide 18.Pi.Loschiavone All.Guarino
Marcatori: 7’21”Sabatino(N), 14’55”Joan Gonzalez(S), 19’29”Matos(S), 1’22”s.t.Marino(N), 1’43”s.t.Matos(S), 3’26”s.t.De Mello(S), 4’10”s.t.Joan Gonzalez(S), 7’10”s.t.Mosca(N), 8’02”s.t.Mosca(N),  8’31”s.t.Zerbini(S), 16’27”s.t.Colore(N), 18’24”s.t.Joan Gonzalez(S), 18’36”s.t.Mide(S).
Ammoniti: Zerbini(S) per simulazione
Arbitri: Ciro De Gregorio (di Nocera Inferiore) – Pasquale Crocifoglio (di Napoli) – Cronometrista: Salvatore Panebianco (di Acireale).

Commenta su Facebook