Noi con Salvini. Josephine Sollami eletta segretario a San Cataldo

3096

Venerdì sera, nel corso di una riunione Josephine Sollami è stata eletta presidente del Circolo della Lega-Noi con Salvini di San Cataldo.

Josephine Sollami, laureata in Scienze Umanistiche, volto nuovo della politica sancataldese, con un percorso politico che la vede impegnata, per la prima volta in politica e da pochi mesi in NcS.

“Sono onorata di questo incarico – ha dichiarato il neo presidente – e ringrazio il segretario provinciale del partito, Arialdo Giammusso, che ha proposto la mia candidatura e l’assemblea tutta che all’unanimità mi ha votato, riponendo in me fiducia e aspettative. I mesi a venire saranno per il nostro partito molto impegnativi e ricchi di appuntamenti elettorali. C’è tanto da fare, innanzitutto per far conoscere le entusiasmanti proposte della Lega-NcS ai miei amati concittadini sancataldesi e poi per dare una stabile ed efficiente organizzazione al partito in un momento in cui tanti chiedono di iscriversi e di farne parte. A settembre saremo impegnati su diversi fronti ed inizieremo subito con l’organizzazione di un congresso cittadino. E’ indubbio che il percorso, per noi, sarà tutto nuovo ma l’entusiasmo e la tenacia non ci mancano”.

ajaxmail-21 ajaxmail-22Affiancheranno il segretario cittadino altri due volti nuovi della politica sancataldese: Lorenzo Ambra e Marco Fasciana, entrambi eletti dall’assemblea. Ambra è stato eletto vice presidente mentre Fasciana si occuperà della parte organizzativa del partito.

In questo primo congresso cittadino sono intervenuti nel dibattito con argomenti diversi, l’On. Alessandro Pagano, segretario regionale del partito per la Sicilia occidentale, lo stesso segretario provinciale, Arialdo Giammusso che ha parlato del programma del partito per il rilancio della Sicilia e in particolare del nostro territorio e altri tra i quali Giuseppe Scarlata, già vice sindaco di San Cataldo ed ex consigliere comunale. Pur dichiarando che la sua esperienza politica è finita Scarlata non si sottrarrà dal dare una mano per la crescita del partito. Il gruppo sarà allargato nelle prossime settimane e sarà formato a larga maggioranza da giovani o da persone nuove nell’impegno politico.

Commenta su Facebook