Saldi “sleali”, Confcommercio e Federmoda: “No alle generalizzazioni che danneggiano i commercianti onesti”

“La presa di posizione sulla stagione dei saldi e sulle pratiche sleali di commercio da parte di un’associazione di categoria rischia di danneggiare gli onesti commercianti e di disorientare la clientela”. Lo dichiarano Confcommercio Caltanissetta e la Federazione Moda Italia, intervenendo a seguito di alcuni interventi apparsi sui mass media.

“È bene prendere spunto da questi interventi per indirizzare la clientela verso gli acquisti sicuri e convenienti. È opportuno affermare che le associazioni di settore hanno il dovere di denunciare condotte illecite non sui mass media, bensì alle autorità competenti – aggiungono Confcommercio e Federmoda Caltanissetta -. Soltanto in questo modo è possibile individuare il commerciante scorretto e non generalizzare nei confronti della categoria onesta”.

Confcommercio e Federazione Moda Italia negli ultimi anni si sono distinti per aver denunciato alle autorità competenti pratiche commerciali illecite nei negozi di matrice cinese, così come l’attività illegale di promozioni e sconti”. In quest’ottica, lo scorso mese di novembre Confcommercio Caltanissetta ha aderito alla Giornata nazionale “Legalità, mi piace”, confrontandosi sul tema dell’economia sana con i rappresentanti delle forze dell’ordine ai quali è stata offerta ampia collaborazione per l’avvio di protocolli d’intesa sulla legalità nel settore commerciale.

Confcommercio e Federmoda ricordano inoltre che una volta individuato il prodotto da acquistare, è opportuno chiedere al titolare del punto vendita o ai collaboratori il prezzo originale del prodotto scelto e lo sconto applicato: la maggior parte dei negozi possiede la merce etichettata sia direttamente dalla casa madre sia dall’esercente, quindi sarà ancora più facile poter valutare e apprezzare la scontistica applicata.

Confcommercio Caltanissetta e Federmoda invitano la clientela a servirsi nei punti vendita di vicinato della città e della provincia, affidando i propri acquisti anche ai negozianti di fiducia. L’associazione di categoria è disponibile a ricevere le segnalazioni dell’utenza presso gli uffici di via Messina, 69 a Caltanissetta o il numero 0934/21626.

Commenta su Facebook