Sabato a Caltanissetta primo meeting regionali delle associazioni che si occupano di autismo

329

Primo incontro domani mattina (sabato 9 febbraio) a Caltanissetta presso la Casa delle culture e del volontariato “Letizia Colajanni”, a partire dalle ore 11, dei direttivi delle associazioni di famiglie che in Sicilia si occupano di autismo, ospiti dell’Ispedd (Istituto per i disturbi pervasivi dello sviluppo).

“Obiettivo del meeting – spiega Maria Grazia Pignataro, presidente dell’Ispedd – è quello di creare un coordinamento delle associazioni di famiglie a livello regionale, che possano confrontarsi a priori sui bisogni e le esigenze legate ai disturbi dello spettro autistico al di fuori dei Tavoli tecnici istituzionali, senza creare alcuna forma di competizione ma al contrario per fare in modo che ci si possa sedere ai suddetti tavoli con la piena consapevolezza di rappresentare tutte le istanze delle persone con autismo delle nove provincie isolane”.

Nel corso della riunione si discuterà, inoltre, della bozza, in fase di approvazione, del programma  unitario per l’autismo a cura dell’Assessorato regionale della salute e del dipartimento per le attività sanitarie e osservatorio epidemiologico. Bozza che fa seguito al Decreto assessoriale n.524 del 4 aprile 2018 e della Legge regionale 8 maggio 2018 n.8.

Le associazioni siciliane presenti domani in prima battuta saranno: “Ispedd onlus”,“L’autismo parla”, “La stele di Rosetta”, “Aut aut”, “Corriamo insieme”, “Aba ionico etnea onlus”, “La vita in blu”, “Il rumore del silenzio”, “I numeri primi”, “Elpis”, Agsas, “Amautismo”, Angsa.

 

Commenta su Facebook