Ruppe il finestrino dell’auto di una donna con una fionda. Denunciato grazie alle telecamere

479

Ieri la Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un nisseno di 49 anni, ritenuto responsabile del danneggiamento aggravato di un’autovettura.

Le indagini della Squadra Mobile hanno consentito di individuare l’uomo che, utilizzando una fionda, nel decorso mese di giugno, aveva rotto il finestrino di un’autovettura, regolarmente parcheggiata lungo la Via Re D’Italia, di proprietà di una donna.

La donna, trovando la propria auto danneggiata, aveva formalizzato regolare denuncia presso gli uffici di polizia.

Gli investigatori, attraverso l’analisi dei filmati di un sistema di videosorveglianza collocato nei pressi del luogo ove si è verificato l’evento criminoso, riuscivano ad identificare il responsabile e a formulare l’accusa.

In relazione al movente, l’uomo non forniva alcun motivo circa la sua condotta nei confronti del mezzo della donna.

Commenta su Facebook