Rubano legna da Bosco Palo. Individuati e fermati due sancataldesi

1112

Avevano già accatastato oltre 50 quintali di legna, pronta per essere caricata su un furgone, appena tagliata nei terreni del Comune di San Cataldo nel boschetto di contrada Palo. I Carabinieri della Tenenza di San Cataldo hanno arrestato, in flagranza di reato, due sancataldesi, per furto aggravato in concorso.

Durante un normale servizio di controllo del territorio, intorno alle ore 07.30, i Carabinieri della Tenenza hanno sorpreso P.A.S., di anni 22, e S.G., di anni 19, intenti a tagliare con delle motoseghe delle piante di eucalipto in un terreno di proprietà del Comune, sito in contrada Palo.

Gli arrestati, già noti per altri reati, difesi dagli avvocati Amico Gianluca e Assennato Maria Francesca, sono stati ristretti presso le proprie abitazioni di San Cataldo in regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria nissena.

Commenta su Facebook