Rissa durante il “Vertical Plaza” a Niscemi. Cinque giovani denunciati grazie alle riprese dell’evento

Nel bel mezzo di una serata di intrattenimento musicale iniziano a darsele di santa ragione, per futili motivi, con violenti calci, pugni e spintoni, cercando di confondersi tra la folla all’arrivo della polizia che, con l’aiuto di alcune riprese video, riesce ad identificarli: cinque giovani niscemesi denunciati per rissa durante lo svolgimento del Vertical Plaza 2016, grande evento disco che si tiene ogni anno ad agosto. Gli agenti del commissariato di Niscemi, diretti dal Commissario Capo Andrea Monaco, hanno denunciato in stato di libertà cinque giovani niscemesi, tra i 20 ed i 30 anni, sorpresi nella nottata di giovedì scorso nella flagranza del reato di rissa, nei pressi di via IV Novembre, nel tratto compreso tra i due Pub Mirò e Jackie’o. Una violenta rissa fra alcuni giovani che hanno provocato il fuggi fuggi tra le centinaia di altri giovani che volevano solo godersi la musica. Nell’immediatezza gli agenti non sono riusciti ad identificare le persone coinvolte nella scazzottata, che erano riuscite a confondersi tra la folla. Ad incastrarli le immagini di una telecamera che era stata installata per riprendere l’intera serata musicale. Analizzate le immagini e identificati i giovani coinvolti, questi si sono giustificati affermando che la rissa è scaturita da alcuni spintoni e gomitate che erano partiti durante i balli. Ma questo non gli ha risparmiato la denuncia in stato di libertà per il reato di rissa.

Foto ARCHIVIO

Commenta su Facebook