Rissa con sparatoria a Gela, un ferito grave. A scatenare la furia le avances a una donna

116

Sette spari e un ferito nella notte a Gela dopo che una rissa tra due gruppi di persone è degenerata.

A scatenare la lite tra un gruppo di gelesi e uno di licatesi, che si trovavano nel piazzale del distributore Gb Oil, sarebbero state le avances a una ragazza. Quando la lite è degenerata sono intervenute sul posto numerose pattuglie di polizia e carabinieri. Agenti e militari erano riusciti a ristabilire la calma quando una ragazza avrebbe chiamato un parente che si è presentato con una pistola e ha iniziato a sparare. Sette colpi in tutto. Alcuni hanno raggiunto all’addome un giovane trentenne di Licata che è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale “Vittorio Emanuele” di Gela dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Il giovane che ha sparato, un 34enne di Gela, è stato fermato. La pistola cal. 7,65 con silenziatore e matricola abrasa è stata sequestrata dai carabinieri che stanno ricostruendo quanto accaduto. (ANSA).

Commenta su Facebook