Rissa in centro storico: giovane aggredito da 5 nigeriani dopo aver difeso la sorella

822

Si è messo contro cinque nigeriani (ma sembrerebbe che tra di loro ci fosse qualcuno di nazionalità gambiana) che avevano infastidito la sorella e il suo gesto gli è costato caro, tanto da finire in ospedale. La vittima è un giovane marocchino di 24 anni che era stato chiamato dalla sorella dopo che un gruppo di presunti pusher appostati in una strada del centro storico nelle vicinanze della loro abitazione aveva infastidito la ragazza. A quel punto il 24enne è andato a parlare con i cinque che hanno rincarato la dose prendendo a calci e ginocchiate il giovane. Quest’ultimo dopo aver chiamato la polizia è stato condotto al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia dove tutt’ora si trova in osservazione ed è sottoposto agli esami diagnostici. Sul caso stanno indagando i poliziotti della sezione Volanti che adesso dovranno ricostruire quanto accaduto. Intanto i poliziotti hanno rintracciato uno degli aggressori che è stato denunciato per lesioni aggravate.

Commenta su Facebook