Rissa al distributore di viale della Regione: due giovani nisseni dal carcere ai domiciliari

1059

Andranno ai domiciliari, dopo un anno di carcere, i due cugini nisseni Damiano Cosimo Lombardo, 18 anni, e Giampaolo Francesco Lombardo, 22 anni, arrestati un anno fa dai carabinieri nel corso di una rissa con accoltellamento in un distributore di viale della Regione. Rissa nella quale rimase ferito un nisseno di 29 anni finito in ospedale dopo una coltellata all’addome. Ad accogliere la richiesta dei domiciliari, avanzata dagli avvocati Maria Francesca Assennato e Giacomo Vitello, il gip Francesco Lauricella. Secondo quanto sostenuto dall’accusa la rissa scaturì da una lite per questioni di donne e in breve tempo degenerò fino alla coltellata che portò il 29enne a rimanere ricoverato per diversi giorni in ospedale.

Commenta su Facebook