Rischio incendi, Legambiente Caltanissetta chiede di sospendere i fuochi d’artificio in feste e matrimoni

Con le temperature elevate di questi giorni cresce il rischio di incendi accidentali, anche con l’accensione di fuochi pirotecnici durante feste e matrimoni. Per questo motivo Legambiente Caltanissetta chiede al sindaco e al prefetto di sospenderli.

“In questi giorni – si legge nella nota – stiamo assistendo al proliferare (la sera ed anche ad ora di pranzo), in corrispondenza di ristoranti e sale trattenimento locali e in concomitanza di temperature sempre prossime ai 40°, di giochi pirotecnici. Considerate le temperature roventi, in particolar modo durante il corso della attuale settimana e forse anche della prossima, i disastri ambientali già avuti in termini di incendi e gli avvisi di pericolo emanati dalla Protezione Civile, con la presente chiediamo a Sua Eccellenza il Prefetto di Caltanissetta, Dott.ssa Chiara Armenia, e al Sindaco di Caltanissetta, Arch. Roberto Gambino, di emanare urgentemente misure cautelative e preventive (es. sospensione) per evitare possibili fenomeni di innesco di fuochi nelle aree boscate ed agricole vicine ai luoghi di realizzazione dei giochi in oggetto”.

Commenta su Facebook