Riqualificazione periferie con “Il cammino dei Carusi”. Approvati i progetti per partecipare al bando

1477

Adesso è ufficiale, il Comune di Caltanissetta partecipa al bando nazionale per la riqualificazione delle periferie dei capoluoghi italiani. La giunta Ruvolo, su proposta dell’assessore all’urbanistica, Giuseppe Tumminelli, ha approvato i progetti di riqualificazione predisposti dall’ufficio tecnico e i servizi da attivare con l’eventuale finanziamento. Il programma approvato, anche su specifica direttiva del sindaco Giovanni Ruvolo, rappresenta in parte il completamento del contratto di quartiere per il Villaggio Santa Barbara. Il primo progetto definitivo, per un ammontare di 766 mila euro, prevede il rifacimento di marciapiedi e arredo urbano, collocazione di sculture a tema sulle miniere, nuova segnaletica stradale e turistica e la ristrutturazione della Masseria Garlizi, a cura dello IACP, che sarà adibita a info point. A queste somme si aggiunge un cofinanziamento del Comune per 231 mila euro, per un importo complessivo di 1 milione.

Altro progetto definitivo è la rinaturalizzazione e messa in sicurezza delle Maccalube, detti anche Vulcanelli, per circa 100 mila euro. Altri 100 mila euro circa saranno impegnati per il restauro conservativo delle cappelle votive lungo il percorso denominato “Il cammino dei Carusi”. Ai lavori pubblici si aggiunge un pacchetto di progetti sociali, con l’obiettivo di inserire in lavori socialmente utili soggetti svantaggiati. In particolare 60 borse lavoro di 400 euro mensili per 6 mesi per un totale di 144 mila euro. La somma complessiva del parco progetti è di circa un milione e duecentomila euro. Il bando, che scadeva il 29 agosto, mette a disposizione a livello nazionale circa 500 milioni di euro.

Commenta su Facebook