Riqualificare alloggi in centro storico. Pubblicato il bando per accedere ai finanziamenti

661

E’ stato pubblicato lunedì 30 luglio all’albo pretorio del Comune di Caltanissetta l’avviso per la ricognizione di proposte finalizzato all’attuazione del programma integrato per il recupero e la riqualificazione delle città, con dotazione finanziaria sino a 3 milioni di euro per la realizzazione di 30 alloggi, stabiliti con decreto del dipartimento regionale Infrastrutture, mobilità e trasporti pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Regione siciliana n.23 del 25/05/18. Il termine di presentazione delle proposte da parte dei privati è fissato giorno 16/08/18 alle ore 12,00.

“Si fa un appello alle forze imprenditoriali ed economiche della città affinché possano essere avanzate diverse proposte che possano consentire la presentazione di progetti volti alla riqualificazione urbana, perseguendo gli obiettivi dell’amministrazione comunale nell’ambito del recupero edilizio del centro storico”. Ad affermarlo in una dichiarazione congiunta sono il sindaco, Giovanni Ruvolo, e l’assessore all’urbanistica e lavori pubblici, Giuseppe Tumminelli.

Le proposte, infatti, possono essere presentate da soggetti privati singolarmente o riuniti in consorzio che detengono la disponibilità degli immobili. Una delle condizioni poste dal bando è che “l’intervento proposto sia idoneo a sviluppare diritti urbanistici aventi destinazione edilizia prevalentemente (almeno il 70% della superficie complessiva) di tipo residenziale e, in ogni caso, un numero di alloggi a canone sostenibile realizzabile pari ad almeno 30 unità immobiliari” per i comuni con popolazione superiore a 30 mila abitanti.

Il programma ha l’obiettivo di contribuire alla ricucitura urbanistica mediante riqualificazione di spazi urbani degradati anche al fine di dotarli di servizi utili ad evitare la marginalizzazione sociale.

Il programma integrato è attuato obbligatoriamente con il concorso di risorse pubbliche e private e deve comprendere interventi di edilizia abitativa e riqualificazione urbana.

Per gli alloggi da locare ad un canone che non superi il 70% del canone concordatario, il contributo pubblico concesso a soggetti privati potrà arrivare fino al 50% del costo degli interventi proposti. Le opere di urbanizzazione e la realizzazione di spazi socioculturali di pertinenza potranno essere finanziati fino all’80% purché rappresentino non più del 35% del budget complessivo.

L’importo massimo che il Comune potrà presentare è pari a 3 milioni di euro.

Caltanissetta, 31/07/2018

Commenta su Facebook