Ripresa l’erogazione idrica, ma in alcune zone si dovrà attendere giovedì

721

E’ ripresa l’erogazione idrica nel capoluogo nisseno dopo lo stop all’acquedotto Madonie Est, deciso da Siciliacque per effettuare due interventi di riparazione. L’erogazione è ripresa mercoledì, ma alcune zone sono ancora a secco. Mercoledì, infatti, l’acqua è stata distribuita nelle zone S. Elia e Gibil Gabib, giovedì prevista l’erogazione in Centro storico-S. Anna, Balate, Angeli, Viale Amedeo, S. Barbara, Trabonella, Sanatorio. La situazione rimane invece drammatica a Niscemi dove alcune zone non sarebbero servite da 20 giorni a causa della rottura della condotta idrica cittadina in più punti a causa di uno smottamento in contrada Fegotto. Caltaqua sta operando complessi interventi di sostituzione e messa in sicurezza del terreno.

Commenta su Facebook