Rifiuti nucleari. Pagano-Tardino- Aiello (Lega): “Gravi ricadute per territori”

“Sgomento per l’individuazione di alcuni siti siciliani da adibire a discariche per scorie nucleari. Concreto è l’allarme lanciato dai territori come ad esempio quello di Butera (uno tra quelli in lista). Le ricadute di questo assurdo programma saranno gravissime soprattutto sull’economia: quella zona della fascia meridionale della Sicilia è interessata da decine di insediamenti agricoli e in un momento di recessione economica come quello che stiamo vivendo, debilitare ulteriormente un settore importante come quello agricolo significherebbe dare una mazzata ulteriore ai territori”. Così hanno dichiarato su Facebook il Vicecapogruppo della Lega alla Camera dei Deputati Alessandro Pagano, l’Europarlamentare Annalisa Tardino e il Segretario provinciale della Lega di Caltanissetta Oscar Aiello.

“Ribadiamo il nostro no al deposito in Sicilia di scorie nucleari. Abbiamo già sollecitato la nostra deputazione all’Assemblea siciliana per un’azione sul Governo regionale e coinvolto la Commissione UE. Ma non possiamo non evidenziare un atteggiamento incomprensibile di esponenti dei partiti che sorreggono il governo Conte, Pd e 5Stelle soprattutto, che ad oggi continuano a maltrattare il Sud Italia e la Sicilia in particolare”.

 

Commenta su Facebook