Rifiuti, il 14 gennaio si passa alle SRR. L’assessore Contraffatto: “tassativamente”

754

Il 14 gennaio scadrà la gestione della raccolta e smaltimento dei rifiuti degli Ato e si dovrebbe passare alle nuove società Srr. In vista della scadenza dell’ordinanza si è svolta oggi nell’assessorato regionale all’Energia una riunione indetta dall’assessore Vania Contrafatto con i commissari regionali delle Srr e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali. “È stato un incontro positivo e proficuo – dice l’assessore Contrafatto – in cui abbiamo analizzato le criticità del settore, alla luce della scadenza dell’ordinanza regionale. Ho dato indicazione ai commissari di presentare in tempi brevissimi le dotazioni organiche, in virtù dei loro poteri sostitutivi, così da sbloccare l’avvio di un sistema da troppo tempo fermo e ingolfato. Il rispetto dei tempi dovrà essere tassativo nell’interesse dei cittadini e dei lavoratori”.

Commenta su Facebook