Rifiuti, bando ponte. Senesi rinuncia alla sospensiva chiesta al Cga

951

La società Senesi Spa rinuncia alla richiesta di sospensiva formulata al Cga della gara ponte di un anno per il servizio rifiuti alla Igm rifiuti industriali Srl, in raggruppamento con Iseda e Sea. I legali di Senesi si erano rivolti al Cga per sospendere gli effetti della sentenza del Tar che aveva ribaltato l’esito della gara, dichiarando aggiudicataria Igm al suo posto. Rinunciando alla sospensiva la società non rinuncia però al ricorso, che andrà comunque a giudizio nel merito nei prossimi mesi, probabilmente prima della fine dell’anno.

Viceversa, essendoci una sentenza del Tar pienamente efficace, il Comune di Caltanissetta non ha più impedimenti a stipulare il contratto. Contemporaneamente, però, l’Urega ha aggiudicato in via provvisoria e trasmesso gli atti al Rup del Comune, stazione appaltante della gara di sette anni per il servizio rifiuti nell’ambito del piano Aro, dove risulta vincitrice la Dusty di Catania. Anche in questo caso la seconda classificata è la Igm rifiuti industriali di Siracusa, che probabilmente presenterà ricorso, qualora il Comune aggiudichi in via definitiva. L’Urega aveva dichiarato l’offerta della prima classificata “anomala” per il ribasso del 17%, salvo poi giudicare “affidabili e congrue” le giustificazioni richieste alla stessa Dusty in fase di gara.

Commenta su Facebook