Rifiuti, bando ponte aggiudicato a Igm rifiuti industriali. Ma Senesi annuncia ricorso al Cga

1397

La commissione di gara insediata presso il Comune di Caltanissetta ha aggiudicato il bando ponte sui rifiuti per la gestione del servizio di un anno, prorogabile per sei mesi, al raggruppamento di imprese guidato dalla Igm rifiuti industriali di Siracusa. Circa 7 milioni di euro per un nuovo servizio della durata di un anno che dovrebbe garantire il 40% di raccolta porta a porta e l’incremento della raccolta differenziata in attesa dell’aggiudicazione del bando settennale in corso all’Urega.

La commissione, presieduta dall’ingegnere capo, Giuseppe Tomasella, ha così ottemperato alla sentenza del Tar pubblicata l’8 maggio 2017 che aveva accolto il ricorso della stessa Igm contro l’aggiudicazione a favore del raggruppamento concorrente guidato dalla Senesi Spa. I giudici amministrativi, infatti, avevano espressamente ordinato al comune di Caltanissetta l’aggiudicazione nei confronti della seconda classificata. Nelle more, però, la Senesi Spa, con nota protocollata al comune il 17 maggio 2017 aveva comunicato l’intenzione di ricorrere al consiglio di giustizia amministrativa, con contestuale richiesta di sospensiva.

Nel verbale di gara, la commissione fa rilevare che alla data del 19 maggio nessuna notificazione era pervenuta agli uffici, in merito al ricorso per cui si è proceduto ad aggiudicazione. Rimane comunque salva la possibilità di Senesi di ricorrere entro 60 giorni dalla pubblicazione della sentenza. Ma adesso Senesi non potrà più chiedere la sospensiva poichè la gara è conclusa.

Commenta su Facebook