Rifiuti, ampliamento Timpazzo a Gela. I deputati gelesi Di Paola e Damante: “Lo impediremo”

“Sulla gestione dei rifiuti il governo Musumeci si è dimostrato fallimentare e accanito contro il nostro territorio. Il sistema delle mega discariche è dispendioso e lascia le città sporche e invivibili con costi esorbitanti per i cittadini. Dal primo giorno proviamo a dare delle soluzioni ma Musumeci non ascolta. A Gela come nel resto della Sicilia pesa anche la mancata realizzazione dell’impiantistica relativa al trattamento della differenziata. Dopo quasi 5 anni Musumeci parla però di inceneritori come unica soluzione. Sul ciclo dei rifiuti questo governo regionale i lascia ai siciliani un’eredità fallimentare”. A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle all’ARS Nuccio Di Paola, Ketty Damante e Roberta Schillaci, a margine della riunione di Commissione Antimafia convocata a Gela. “Non è immaginabile – spiegano i deputati – che Gela divenga la discarica della Sicilia con l’ampliamento dell’impianto di Timpazzo che peraltro arriverebbe in ogni caso alla saturazione entro brevissimo. Aumentare i quantitativi di rifiuti indifferenziati su un solo impianto è una scelta folle che noi contestiamo fortemente. Faremo tutto quanto in nostro potere per impedirlo e tutelare i cittadini del comprensorio. Se Musumeci pensa di lasciare ai gelesi questo ultimo regalo prima della fine del suo disastroso governo – concludono – si sbaglia di grosso”.

Commenta su Facebook