Rifiuti (2). San Cataldo. Step graduali per il porta a porta, iniziano gli esercenti

471

Mazza assessore“Il servizio di raccolta differenziata “porta a porta” sarà messo in atto dapprima presso le utenze non domestiche cittadine, ossia i locali pubblici”. Il comune di San Cataldo fa sul serio in tema di raccolta differenziata Porta a porta e da notizia che il servizio partirà per step e i primi ad avviarlo dovranno essere gli esercenti. A tale proposito l’Assessore all’Ambiente Giuseppe Mazza ha evidenziato che “In questi giorni, un funzionario dell’Ato Ambiente si recherà presso le utenze non domestiche per rilasciare il sacchetto per differenziare i rifiuti, oltre al calendario relativo al ritiro delle diverse tipologie di rifiuto, vetro, plastica, carta e cartone. Nei prossimi giorni, il “porta a porta” inizierà quindi presso le utenze non domestiche di via Babbaurra, Corso Europa e Viale Kennedy.

Commenta su Facebook