Riesi verso la zona rossa, i casi settimanali più del doppio del limite. Il sindaco scrive a Musumeci

Il sindaco di Riesi Salvatore Chiantia ha formalmente chiesto al presidente della Regione Siciliana l’istituzione della zona rossa per il territorio comunale. Il numero dei contagi in sette giorni comunicato dall’Asp è pari a 67, ben oltre il limite fissato dalla norma in 250 casi per 100 mila abitanti. Il valore dei nuovi contagi nei sette giorni (67) dev’essere diviso per 0,11 che è il rapporto tra 11 mila (la popolazione di Riesi) e 100 mila (il campione di popolazione utilizzato). Fatte le proporzioni è come se il numero dei contagi fosse di 609 casi su 100 mila, due volte e mezzo di più del limite fissato dalla norma.

La richiesta arriva dopo il botta e risposta tra il primo cittadino e l’Asp di Caltanissetta sulla tempistica dei tamponi e dei provvedimenti di isolamento. Chiantia aveva denunciato ritardi ma l’Asp ha contestato la ricostruzione fatta dal sindaco.

I casi covid a Riesi sono complessivamente 78 dei quali 70 in isolamento domiciliare, 7 ricoverati in degenza ordinaria e un paziente ricoverato fuori provincia.

Commenta su Facebook