Ricettazione di assegni: arrestato consulente tributario nel nisseno

956

CALTANISSETTA – La Guardia di finanza ha arrestato a Gela un consulente tributario accusato di aver ricettato numerosi carnet d’assegni bancari. A carico del professionista ha emesso ordine di custodia il Gip del Tribunale di Gela, Lirio Conti su richiesta del procuratore Lucia Lotti e del sostituto Elisa Calanducci. Secondo gli
inquirenti, il consulente, con gli assegni che risultavano rubati o smarrti avrebbe truffato diverse persone. L’uomo sarebbe entrato in possesso dei titoli di credito anche grazie alla sua attivita’ professionale. Nell’indagine sono coinvolte anche altre persone. Nel corso di perquisizioni, i finanzieri hanno equestrato anche cocaina, un bilancino di precisione e l’occorrente per confezionare dosi di droga.

Commenta su Facebook