Resterà ancora nella sede della Banca del Nisseno “Allegoria dell’Italia”, prestigiosa opera di Gino Morici

839

Siglata alla presenza e con l’assenso del soprintendente Lorenzo Guzzardi la proroga al 31 dicembre 2015 dell’esposizione del dipinto “Allegoria dell’Italia” di Gino Morici.

Proroga convenzione 2015 1La Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Caltanissetta ha collaborato alla proroga della convenzione tra le Poste Italiane e la Banca del Nisseno, presieduta da Giuseppe Di Forti, che prevede la concessione dell’opera “Allegoria dell’Italia” dell’artista palermitano Eugenio Morici detto Gino (1901-1972) per esporla nella Sala del Telegrafo dell’ex Palazzo delle Poste di Caltanissetta, oggi di proprietà dell’istituto bancario.

Il dipinto, in atto allocato nell’Ufficio di Direzione delle Poste di Caltanissetta in via Leone XIII, proviene dall’originaria sede delle Poste in via Francesco Crispi, ora sede centrale della Banca del Nisseno e della Soprintendenza. I dipinti murali decorano parte del corpo del primo piano dell’edificio e dell’ex Sala del Telegrafo: un ambiente rettangolare definito superiormente da tre travi trasversali in cemento armato che ospitava il dipinto in una nicchia della parete a sinistra dell’ingresso rivestita di marmo.

Oltre alla Sala del Telegrafo, Gino Morici decorò anche l’adiacente salone del pubblico, insieme all’artista Gaetano Sparacino cui sono state attribuite le decorazioni dei riquadri del soffitto e dei bordi laterali.

La nuova illuminazione della sede della Banca del Nisseno
La nuova illuminazione della sede della Banca del Nisseno

“Allegoria dell’Italia” (m. 3,90 x 2,05) fu realizzato in occasione dell’edificazione del palazzo, tra il 1931 e il 1934, e raffigura una giovane donna che regge con la mano sinistra un littorio, simbolo del fascismo, seduta su uno sperone di roccia. La donna è affiancata a sinistra da due uomini intenti a manovrare un argano e a destra da una donna reggente sulla testa un canestro colmo di uva che guarda un giovane scalzo che tiene un fascio di spighe di grano.

I locali della Direzione Generale della Banca del Nisseno sono aperti al pubblico negli orari di ufficio. E’ possibile prenotare delle visite guidate del Palazzo scrivendo all’indirizzo e-mailinfo@bancadelnissenonews.it.

Commenta su Facebook