Refezione scolastica, il servizio entra a regime. L’Amministrazione si scusa per i disagi di lunedì

548

Refezione scolastica, il servizio entra a regime nel secondo giorno, dopo numerosi problemi avuti all’avvio.

La V e VI commissione consiliare hanno monitorato, nella mattinata di martedì, l’arrivo dei pasti nelle scuole materne, elementari e medie dove si svolge il tempo prolungato, nelle quali il comune di Caltanissetta garantisce il servizio mensa per circa 1.700 pasti al giorno. I pasti sono arrivati puntuali e il servizio si è svolto regolarmente a differenza di lunedì quando in quasi tutte le scuole i pasti sono stati serviti con estremo ritardo. Questo emerge dal sopralluogo.

Il Comune ha dato incarico in proroga alla cooperativa Blue Coop di Favara, che ha il suo centro cottura alla zona industriale di Calderaro, in attesa che verrà espletato il nuovo bando per tre anni a partire da gennaio. Intanto i consiglieri Francesco Dolce e Annalisa Petitto stanno predisponendo un emendamento tecnico che consenta una gestione mista pubblico privato in modo da utilizzare le nove cuoche del Comune di Caltanissetta che da ottobre sono state collocate in ruoli amministrativi.

“In riferimento ai disservizi avvenuti all’avvio del servizio di refezione scolastica, l’Amministrazione comunale si rammarica per quanto accaduto e si scusa con tutti coloro che hanno subito le disfunzioni, assicurando nel contempo tutti gli utenti che gli Uffici competenti hanno già preso gli opportuni provvedimenti affinché questi fatti spiacevoli non si ripetano”. E’ quanto si legge in una nota del comune di Caltanissetta, che con l’assessorato alla Scuola, guidato dall’assessore Massimiliano Centorbi, garantisce il servizio.

L’Amministrazione tiene a precisare che, “nelle more dell’espletamento e dell’aggiudicazione della nuova gara di appalto per la fornitura del servizio di refezione scolastica, si è ritenuto opportuno, al fine di evitare un eccessivo slittamento dell’avvio della mensa, procedere con una proroga tecnica nei confronti della Ditta che ha eseguito il servizio lo scorso anno, cioè l’Associazione Temporanea di Imprese composta dalle ditte Bluecoop di Agrigento, Ristorazione Collettiva di Racalmuto e Mattana S.r.l. di Raffadali”.

La Determina Dirigenziale, con la quale è stato prorogato il servizio di refezione scolastica fino a dicembre 2015, può essere visionata nel sito web del Comune di Caltanissetta, Albo Pretorio, all’indirizzo: www.comune.caltanissetta.it/albopretorio/documenti/2015/Docs38859/949dir.pdf

Commenta su Facebook