Recovery fund, Pagano (Lega): “Governo ignora il Mezzogiorno”

98

“Il governo ignora il Mezzogiorno nella ripartizione delle risorse previste dal Recovery Plan. Invece di destinare una quota del 66% al sud e alle isole, come chiede l’Ue, nella proposta del governo si intende allocare il 34%. Parliamo di investimenti che arrivano all’Italia proprio per risolvere problemi specifici di deficit infrastrutturale, disoccupazione, pil inferiore alla media europea oltre ad altri ritardi, che nel nostro Paese sono concentrati in amplissima parte al sud. Di fatto questo esecutivo nega la logica che ha ispirato il Recovery Fund che stiamo aspettando, destinato a colmare il gap del Mezzogiorno con il resto d’Europa, e ancora una volta dimostra di non conoscere e ignorare il valore strategico rivestito dal Sud nel Mediterraneo, che necessita di un serio piano per lo sviluppo”.

Lo afferma in una nota il deputato siciliano Alessandro Pagano, vicepresidente del gruppo Lega alla Camera.

Commenta su Facebook