Real Maestranza unita, nessun approdo in Tribunale. Le nuove cariche elette per acclamazione

845

Nessun approdo in tribunale ma una nuova votazione, decisa dal collegio dei probiviri per la nomina delle cariche capitanali della Real Maestranza.

Si è tenuta martedì sera l’assemblea elettiva della categoria Calzolai, Pellettieri e Tappezzieri per effettuare nuove votazioni dopo che l’ultima deliberazione era stata contestata per l’esercizio di voto da parte di due minorenni appartenenti alla categoria.

Le nuove cariche, questa volta, sono state elette per acclamazione, a sottolineare l’unità della categoria e stoppare sul nascere polemiche nocive per la manifestazione. Presenti all’assemblea l’Assistente spirituale della categoria Leandro Giugno, il Gran Cerimoniere Gianni Taibi, il Presidente dell’Associazione Real Maestranza Giuseppe Tumminelli, il Segretario dell’Associazione Real Maestranza Gianluca Taibi ed il Presidente dei Capitani Francesco Riggio

A sottolineare l’unità della categoria il maestro Francesco Peregrino ha ritirato la propria candidatura, dando il via libera all’elezione delle nuove cariche così composte. Capitano Filippo Aleo, 55 anni, Scudiero Giuseppe Corbo, Alfiere Maggiore Umberto Peregrino, Portabandiera Carlo Cusumano, Alabardiere Marcello Peregrino, Porta Bandiera Storica Agostino Andaloro

Dopo l’intervento ad apertura dell’Assemblea, il gran cerimoniere, Gianni Taibi, ha voluto ricordare ai presenti il valore storico culturale e sociale della presenza dei Maestri artigiani della Real Maestranza nella città di Caltanissetta e ha fatto anche il punto sul percorso UNESCO.

Commenta su Facebook