Rapinò un connazionale stendendolo con un pugno. Si aprono le porte del carcere per un 29enne pakistano

1337

Questo pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Caltanissetta hanno arrestato, su ordinanza di custodia cautelare in carcere, Abbas Zahid, 29enne pakistano, per il reato di rapina.

La sera del 18 aprile, l’arrestato aveva colpito in strada con pugni al viso un connazionale in Piazza Duomo di Caltanissetta, rapinandolo del proprio portafogli contenente circa 300 euro in contanti.

Subito dopo l’aggressione Abbas era fuggito a piedi, mentre il connazionale, rimasto a terra, era stato soccorso da alcuni passanti e poi portato presso il locale pronto soccorso a causa delle lievi lesioni riportate.

La stessa sera erano intervenuti i Carabinieri di Caltanissetta, che dopo alcuni giorni di indagini avevano ricostruito la vicenda e richiesto l’emissione di un provvedimento restrittivo per Abbas Zahid, che ora si trova ristretto presso il carcere di Caltanissetta, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenta su Facebook