Ragazzi speciali per il primo concorso “Castelli nisseni flambé”

1216

Si e’ svolto martedì 26 aprile presso il RistoSolidale “Un Posto Tranquillo” di San Cataldo il primo concorso città di Caltanissetta  “Castelli Nisseni Flambe'”, organizzato dalla A.m.i.r.a. sezione orientale nella persona del fiduciario e Gran Maestro della ristorazione Graziano Luciano in collaborazione con la cooperativa Etnos, Un posto tranquillo, A.I.R. e Istituto Alberghiero S. Di Rocco di Caltanissetta. La giornata, ricca di emozioni, ha visto sfidarsi a “colpi di flambe'” ragazzi speciali, studenti e professionisti per la categoria “ Crepes dolci alla lampada”.

96b99be3-bf56-497a-aa20-65be72c22238Gli studenti  dell’ Istituto Alberghiero S. Di Rocco sono stati preparati e guidati dal Prof. Roberto Severino e i componenti della brigata di sala del RistoSolidale Un Posto Tranquillo dal maitre di sala del Un Posto Tranquillo Giuseppe Pinzino. Gli sfidanti, in coppia, si sono alternati nella realizzazione di crepes alla lampada e nell’ abbinamento al piatto realizzato di un vino, per il quale hanno anche fatto l analisi organolettica.

Le 11 squadre hanno argomentato la preparazione dei piatti e hanno descritto con cura le qualità dei vini scelti, dimostrando la loro profonda preparazione e la passione per i prodotti del nostro territorio.

La classifica stilata dalla giuria ha visto al primo posto Francesco Nicosia e Ilenia La Rosa (squadra Un Posto Tranquillo) e per la sezione ragazzi speciali Daniele Andolina e Daniele Bruccoleri (squadra mista Un Posto Tranquillo & Ist. Alb. Di Rocco), al secondo posto  Marco Gallina e Antonio Lunetta ( squadra Un Posto Tranquillo), per la sezione ragazzi speciali Michele Riggi e Mirko Trupia , terzi classificati Michele Mosca e Adele Zagarrigo    (squadra Ist. Alb. Di Rocco) e per la sezione ragazzi speciali Salvatore Bonasera e Chiara Pagliaro ( squadra Ist. Alb. Di Rocco).

Hanno partecipato al concorso: per l’Istituto S. Di Rocco Michele Riggi, Mirko Trupia, Salvatore Bonasera, Chiara Pagliaro, Daniele Andolina, Adele Zagarrigo, Michele Mosca, Michele Costa, Flavia Filippone, Alessia Nicoletti, Giorgia Santoro, Elisa Zagarrigo Francesca Misuraca. Per Un Posto Tranquillo: Daniele Bruccoleri, Angelo Anzalone Emanuele Orlando, Ilenia La Rosa, Francesco Nicosia, Adam Palermo, Chiara Piazza, Marco Gallina, Antonio Lunetta. La giuria era composta dal Presidente Fiduciario e Gran Maestro della Ristorazione  Luciano Graziano, dagli esperti A.M.I.R.A. Chiara Gavioli e Sebastiano Lo bello, dall’esperto di vini prof. Danilo La Ferrera, dal maitre sommelier Geraldo Lorenzano,  dal giornalista Giorgio de Cristoforo. Infine  e’ intervenuto anche l Assessore Regionale on. Gianluca Micciche’.

La giornata si è conclusa con la consapevolezza e la promessa di impegno, in capo ai molti presenti e non solo, che molto si può fare per l’inclusione lavorativa e sociale di ragazzi che hanno solo abilità diverse dalla media che molto sanno dare basta solo metterli nelle condizioni giuste per farlo.

Cooperativa Etnos

Commenta su Facebook