Raddoppio 640. Lavori nuovamente a pieno regime sul 1° e 2° lotto.

657

lavori-Ss-640«I lavori giorno dopo giorno proseguiranno a buon ritmo – dice Pierfrancesco Paglini, project manager del general contractor “Empedocle” – già nei primi mesi del 2013 avremo, come previsto, la strada pronta ad essere percorribile a doppio senso di marcia. Nei tre anni che sono passati – continua Paglini – abbiamo dimostrato di saper lavorare e rendere concreti i nostri obbiettivi lasciando al territorio una strada efficiente e sicura. Del primo lotto mancano da concludere una decina di chilometri nella parte dell’agrigentino. Per quanto riguarda il secondo lotto – da Grottarossa a Caltanissetta fino all’imbocco dell’autostrada, il cantiere sta rapidamente aumentando i volumi produttivi». Con queste parole il Manager esecutivo del contraente generale Empedocle Spa, società aggiudicataria dell’appalto per il raddoppio della Strada Stata 640, Porto Empedcole-A-19 (Caltanissetta), ha risposto all’allarme lanciato nei giorni scorsi dal presidente dell’Ance provinciale di Caltanissetta, Michelangelo Geraci, su uno stop ai lavori da due mesi.

Le società Empedocle Spa, che ha svolto i lavori del primo lotto (capofila Cmc di Ravenna) e la Empedocle 2, aggiudicataria del secondo lotto (Cmc di Ravenna sempre capofila), in realtà non smentiscono quanto affermato da Geraci. Un’interruzione c’è stata. Meno netta sul primo lotto dove si è continuato a lavorare, sebbene a rilento. Più marcata nel secondo lotto. E’ vero che entrambi i cantieri apparivano attivi anche a settembre e ottobre, durante i mesi di stop, ma si trattava di sub appaltatori che proseguivano in stati di avanzamento lavori già concordati, mentre il problema era la corresponsione dei pagamenti da Anas a Cmc e da quest’ultima ai sub appaltatori. Insomma, come sempre, il problema è di liquidità.

L’opera appaltata è costituita dal secondo tratto dell’ammodernamento della statale per un totale di 28,2 chilometri. Sono previsti 6 svincoli, viadotti e gallerie. Tra le gallerie più notevoli quella denominata «Caltanissetta». Lungo l’itinerario, secondo progetto sono presenti gli svincoli di Serradifalco, Delia, Sommatino, Caltanissetta Sud, Caltanissetta Nord, Ss. 626 e quello con l’autostrada.

Commenta su Facebook