Racket. Incendiato un chiosco di panini sul lungomare di Gela

673

Il chioscoA distanza di poche ore dall’incendio della saracinesca del Panificio San Giacomo di corso Salvatore Aldisio, i piromani armati di bottiglie molotov sono tornati in azione a Gela, sabato notte, nel lungomare Federico di Svevia, dove è stato dato alle fiamme il chiosco “Do Brasil”, una rivendita di panini e bibite a fianco la nota pasticceria e gelateria “Dolce Vita”. Le fiamme si sono propagate velocemente nella struttura prefabbricata di legno e hanno prodotto seri danni. I Carabinieri non hanno trovato nelle vicinanze la bottiglia incendiaria ma la matrice dolosa appare evidente. I piromani hanno appiccato il fuoco subito dopo la chiusura, quando il titolare era appena andato via e sono stati i carabinieri a doverlo contattare. Ai militari ha riferito di non aver alcun sospetto e che nessuna richiesta di pizzo è stata avanzata nei suoi confronti.

Commenta su Facebook