Raccolta rifiuti, l’assessore Frangiamone chiarisce: “Tagli previsti solo su servizi non essenziali”

151

“L’amministrazione comunale si muove nel solco delle modifiche del valore del contratto previste dalle norme ovvero fino a un quinto in aumento o in diminuzione. Questo per mantenere l’impegno di non aumentare la Tari per l’anno in corso ma senza penalizzare i servizi”. Lo afferma l’assessore con delega all’ambiente, Marcello Frangiamone, in replica al comunicato stampa della Dusty che aveva accusato l’amministrazione comunale di inadempimenti contrattuali che metterebbero a rischio la puntualità degli stipendi.

Il riferimento dell’assessore della giunta Gambino è ad alcuni servizi ritenuti non essenziali come la realizzazione del centro comunale di raccolta a Santa Barbara. “I servizi di raccolta e conseguentemente il personale non saranno mai toccati”, afferma Frangiamone.

Commenta su Facebook