Raccolta differenziata, i Sindacati a Ruvolo: “Sanzione scelta affrettata, priorità a informazione”

Prima delle sanzioni si avvi un’efficace azione pubblicitaria. CGIL CISL UIL invitano il Sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, a programmare con più attenzione la campagna di informazione per rilanciare la raccolta differenziata.

I segretari generali Ignazio Giudice, Emanuele Gallo e Vincenzo Mudaro chiedono al Sindaco di “dare priorità ad una rinnovata ed efficace azione pubblicitaria istituendo un apposito ufficio nella sede centrale e anche periferiche del Comune così da consentire a tutti i cittadini di conoscere le modalità per differenziare i rifiuti”.

“Pensare allo strumento sanzionatorio e addirittura elevare la multa da 25 a 500 euro – affermano – è una scelta politico amministrativa affrettata e noi proponiamo da subito il ripensamento sia dei tempi di divulgazione che dell’importo della sanzione”.

“CGIL CISL UIL, anche attraverso le associazioni dei consumatori, stanno attivando progetti che illustrano in modo chiaro l’utulità ambientale della differenziata e dai Comuni ci apettiamo, nella giusta autonomia, di dare una mano ai cittadini”.

Commenta su Facebook